Si svolgerà domani, presso la sede ternana di Via Vitalone, il decimo congresso provinciale del partito della Rifondazione Comunista. Ai lavori, parteciperanno i delegati eletti negli otto congressi di circolo, tenutisi nell’ultimo mese, ovvero quelli di Amelia, Narni, Lugnano, Orvieto, Alto Orvietano, Lavoratori AST, Terni “M.De Chirico”, Terni “D.Sotgiu”.

“Si tratta – spiega una nota della Federazione – di un congresso particolarmente importante, che dovrà affrontare le problematiche imposte dal pesantissimo contesto economico, politico e sociale che il Paese e Terni stanno attraversando, tali da rendere necessario il più ampio confronto possibile. I lavori inizieranno alle 10 con la relazione del Segretario Provinciale Lorenzo Carletti e si concluderanno con l’elezione dei nuovi organismi dirigenti.

Con questo intento sono state invitate a partecipare le altre forze politiche della sinistra, i sindacati confederali e di base, le associazioni ed i rappresentanti dei comitati che operano, su vari fronti, sul territorio.

La fase congressuale del PRC si concluderà con il Congresso Nazionale che si terrà, dal 31 Marzo al 2 Aprile, a Spoleto, in segno di vicinanza e solidarietà con le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.