“La Giunta regionale dell’Umbria ha destinato ulteriori risorse per il consolidamento delle Mura di Amelia che consentiranno di concludere le opere di bonifica già avviate e mettere in sicurezza dal rischio idrogeologico le Mura urbiche”: lo ha annunciato – nei giorni scorsi – l’assessore regionale alle opere pubbliche, Giuseppe Chianella.

“Si tratta di un milione 100 mila euro derivanti dalla riprogrammazione delle risorse del Par FSC 2007-2013 a seguito di economie derivanti dalla realizzazione di altri interventi già conclusi e ricompresi nell’Accordo di Programma Quadro in materia di difesa del suolo. Le risorse così reperite – ha aggiunto l’assessore – vengono ora destinate ad un’opera strategica per la stabilizzazione di questo importante Bene culturale, in coerenza con le finalità stesse dell’Accordo. L’intervento – ha spiegato Chianella – è finalizzato a contenere, attraverso opere di drenaggio e bonifica delle Mura urbiche di Amelia, il potenziale dissesto causato da una falda a monte del sistema murario, rilevato nel corso del monitoraggio operato dai servizi regionali. I lavori interesseranno una vasta area delle Mura che va da Porta Leone a la Torre dell’ascensore. Prosegue l’impegno della Giunta regionale – ha concluso Chianella – nella salvaguardia e nella messa in sicurezza dei Beni culturali dell’Umbria in quanto patrimonio identitario dell’intera regione”.