Nel corso della sua ultima seduta, il consiglio comunale di Terni ha approvato la proposta di deliberazione, illustrata dall’assessore Stefano Bucari, per l’adozione di una variante parziale in variante al PRG del piano attuativo di un’area in località Santa Giusta, compresa tra Strada del Torrione e via della Civitella.

Ma l’assemblea di Palazzo Spada ha anche provveduto a discutere diversi atti d’indirizzo, approvando quello proposto dalla seconda commissione consiliare sulle linee d’indirizzo per l’uso e la gestione degli impianti sportivi e delle palestre comunali. L’atto è stato approvato con due emendamenti, proposti dal Movimento 5 Stelle, con il primo dei quali si chiede all’amministrazione di attivare tutte le procedure tecniche necessarie per garantire il regolare avvio della stagione 2017/2018.

Via libera, all’unanimità, anche ad un altro atto d’indirizzo illustrato da Stefano Desantis (Pd) e sottoscritto da diversi consiglieri della maggioranza per favorire la donazione del sangue in città, raccogliendo i ripetuti appelli lanciati dall’Azienda ospedaliera “Santa Maria” e dall’Avis, sull’esigenza di incrementare la donazione del sangue per consentire alla struttura ospedaliera di Terni di aumentare le scorte necessarie per far funzionare a pieno regime le proprie sale operatorie, il pronto soccorso e per la cura di alcune malattie gravi.

L’atto approvato impegna il sindaco, la giunta e l’amministrazione comunale, così come sancito anche dal protocollo d’intesa nazionale tra Anci e Avis, “a mettere in campo le azioni per garantire in modo stabile la collaborazione tra Comune, ospedale e Avis di Terni; sviluppare iniziative cittadine per promuovere la donazione di sangue; promuovere nelle scuole progetti di sensibilizzazione per diventare donatori; di inviare ai cittadini che compiono diciotto anni una lettera in cui si evidenziano i diritti acquisiti e i relativi doveri di solidarietà, tra cui quello di donare sangue; dare la possibilità all’Avis comunale di pubblicizzare i propri link sul sito del Comune; patrocinare congiuntamente all’Avis comunale tutte le iniziative sportive, culturali, social e turistiche”.

L’assemblea municipale ternana, ha inoltre approvato due atti d’indirizzo proposti dal gruppo consiliare del M5S sulla vendita dei biglietti on-line alla Cascata delle Marmore e sull’utilizzo del Pos per i pagamenti dei biglietti sempre nello stesso sito.