Il terremoto del 30 ottobre scorso sara’ l’oggetto di una relazione che la presidente della giunta regionale, Catiuscia Marini, terra’ nella seduta del consiglio regionale convocata per martedi’ prossimo, a partire dalle 10.

Dopo l’intervento della presidente sui danni del sisma in Valnerina e altre zone dell’Umbria, sarà la volta del “question time”, le interrogazioni a risposta immediata e, a seguire le discussioni sul disegno di legge “Norme per le politiche di genere e per una nuova civilta’ delle relazioni tra donne e uomini” e sulla proposta di legge che istituisce “l’Osservatorio regionale sulla criminalita’ organizzata e l’illegalità”.