Con 15 voti a favore e 10 contrari, il consiglio comunale di Terni ha approvato il piano industriale dell’Asm Terni Spa 2016-2017. L’assemblea municipale ha invece bocciato due emendamenti del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle e dato il proprio assenso ad un atto d’indirizzo proposto da Fabio Narciso e sottoscritto da altri undici consiglieri del Pd sullo sviluppo dell’Asm. Approvato, poi, un altro atto d’indirizzo del M5S sull’ampliamento della rete di distribuzione di erogatori di acque sul territorio comunale mentre sono stati respinti gli atti d’indirizzo di Cecconi sul servizio di pubblica illuminazione; di Todini, Braghiroli, Cecconi e Melasecche sulla situazione e le prospettive dell’Asm.