Una mozione che impegna la Giunta regionale ad individuare Terni come sede legale della ASL2. Il documento, che vede quale primo firmatario il capogruppo regionale di Forza Italia, Raffaele Nevi, è stato sottoscritto anche dagli altri gruppi del centrodestra e liste civiche, Claudio Ricci e Sergio De Vincenzi (Rp), Emanuele Fiorini e Valerio Mancini (LN) e Marco Squarta (Fd’I).

Nevi ricorda che “la sede legale della ASL2 risulta essere ancora ‘provvisoria’, a differenza di quanto avvenuto per la ASL1 di Perugia. E questo a distanza di ben quattro anni dall’approvazione dalla legge regionale ‘18/2012’, in cui si stabiliva che entro trenta giorni la Giunta regionale avrebbe dovuto, con proprio atto, indicare la sede legale delle due ASL, una volta acquisito il parere della competente Conferenza dei sindaci”.