Il Presidente del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al consiglio comunale di Terni, Marco Cecconi, esprime la propria soddisfazione per il voto, della seconda commissione, sull’emendamento che reintroduce – come elemento premiale per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica – anche quello sui dieci anni di residenza nel Comune.

“Si tratta – sottolinea Cecconi – di un ulteriore elemento che si aggiunge agli altri già considerati dal bando, assegnando un punteggio specifico. In precedenza veniva considerato sufficiente per acquisire anche questa premialità, un periodo di soli tre anni”.