Via libera, dalla seconda commissione, alla nuova convenzione tra Comune di Terni e Federazione Italiana Tennistavolo per la gestione del palatennistavolo di Campitello. L’atto ha avuto sei voti a favore e l’astensione di Angelica Trenta (M5S). Sarà ora il consiglio comunale, in una delle prossime sedute, a doversi esprimere definitivamente. La commissione ha anche approvato una proposta d’emendamento (presentata da Filipponi e Piccinini), su un eventuale contributo per i costi delle utenze.

“La delibera di giunta sulla quale la commissione si è espressa favorevolmente – ha spiegato il Presidente dell’organismo Francesco Filipponi – fa seguito agli impegni chiesti all’esecutivo con la delibera di consiglio comunale 130 del 2015, contenente a sua volta gli indirizzi della seconda commissione sul palatennistavolo, tra i quali c’era la verifica delle possibilità e delle condizioni di rinnovo della collaborazione per la gestione della palestra 2 da parte della Federazione Italiana Tennistavolo. La prosecuzione del rapporto con la Fitet – ha aggiunto – garantirà ancora, tra le altre cose, alla città di Terni di poter ospitare eventi sportivi di tennistavolo di portata nazionale e internazionale“.