Con 5 voti favorevoli (della maggioranza) e 3 contrari (delle opposizioni), la Prima commissione consiliare ha approvato la Legge di stabilità regionale 2016, il Bilancio di previsione della Regione Umbria 2016-2018 e le Disposizioni collegate alla manovra di bilancio 2016 che complessivamente ammonta a 2 miliardi 940 milioni di euro. I tre atti erano stati presentati in Commissione la scorsa settimana.

La Manovra di bilancio 2016 arriverà ora in Aula, il 5 e 6 aprile, per il voto definitivo. Il relatore di maggioranza sarà Andrea Smacchi (Pd), mentre quelli di minoranza saranno Valerio Mancini (Lega Nord) e Maria Grazia Carbonari (Movimento 5 Stelle).