La Corte dei Conti ha dichiarato regolari i rendiconti di esercizio dei gruppi consiliari della X legislatura dell’Assemblea della Regione Umbria relativi al periodo ricompreso tra la sua costituzione (dopo le elezioni del 31 maggio 2015) e il 31 dicembre scorso.

La notizia viene fornita dalla Presidenza dell’Assemblea regionale di Palazzo Cesaroni, che ricorda anche quali siano stati i gruppi consiliari oggetto del controllo della Corte dei Conti: Partito Democratico, Socialisti Riformisti-Territori per l’Umbria, Ricci presidente, Forza Italia, Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, Lega Nord-Salvini-Lega Umbria, Movimento 5 Stelle-Umbria, Umbria più Uguale (non più presente dal 17 dicembre 2015 per decadenza del consigliere eletto e assegnazione del seggio ad altro eletto nel gruppo PD).