Nominati, dall’assemblea municipale di Palazzo Spada, i membri chiamati a far parte della commissione toponomastica del Comune di Terni le cui funzioni, come organo consultivo, sono definite nel regolamento della toponomastica.

Al termine del voto a scrutinio segreto (ogni consigliere aveva la possibilità di esprimere cinque voti), sono risultati eletti, quali membri effettivi, Paolo Maggiolini, Loretta Santini, Marco Venanzi, Franca Giffoni Mosca e Enio Navonni. Scelti anche i tre membri sostituti: Simonetta Neri, Carlo Romani e Marcello Marcellini.