Due Commissioni regionali, la Prima e la Terza, si sono riunite, congiuntamente, per proseguire l’analisi della mozione per l’introduzione del reddito di cittadinanza proposta dai consiglieri del M5S, Andrea Liberati e Maria Grazia Carbonari.

L’assessore Luca Barberini ha relazionato sulle iniziative messe in campo dal Governo e su quelle a cui sta lavorando la Regione, per “affiancarle – ha detto – ai 7-10 milioni di risorse nazionali per il Sostegno di inclusione attiva. L’Umbria mettà in campo non solo gli 11 milioni del bilancio per il sociale, ma anche i 28 milioni e meaao di euro di risorse del FSE, che per la prima volta possono essere utilizzati. Il tutto – ha concluso Barberini – gestito da un tavolo di governance con tutti i soggetti coinvolti”.