Ammonta a circa 5 milioni di euro il piano triennale delle opere pubbliche 2016-2018 approvato dalla giunta comunale di Castelviscardo. La maggior parte degli interventi riguardano l’anno in corso e si concentrano su una spesa complessiva che supera i 3 milioni. Risorse grazie alle quali il Comune di Castelviscardo ha previsto gli ampliamenti dei cimiteri comunali, il recupero dell’ex autoreparto dell’ex aeroporto il consolidamento dell’abitato di Vicino, la sistemazione dell’area archeologica di Coriglia e la realizzazione dell’antenna museale di Monterubiaglio.

Altri interventi riguarderanno, poi, l’adeguamento sismico e l’efficentamento energetico della scuola primaria e secondaria, il recupero di alcuni edifici da adibire a centri di accoglienza e solidarietà e la costruzione di un nuovo campo di calcetto a Pianlungo.

Nel 2017 si effettueranno lavori di consolidamento e sistemazione idrogeologica a Monterubiaglio e di realizzazione del centro culturale di Vicino. Una riqualificazione complessiva della mobilità urbana e la ristrutturazione del centro sociale sono invece gli obiettivi del progetto per Pinaro la cui attuazione è stata prevista nel 2018.