Il portavoce del centrodestra nell’Assemblea legislativa umbra, Claudio Ricci, ha presentato una proposta di legge per la valorizzazione ed il sostegno delle imprese familiari della regione. L’iniziativa legislativa si basa su tre punti: attivazione di un osservatorio regionale delle piccole imprese familiari; predisposizione di sostegni per lo sviluppo delle attivita’; formazione e apprendistato.

La proposta, spiega il consigliere di minoranza, “necessita dell’apertura di una specifica posta di bilancio, tecnicamente utilizzabile per sussidi diretti e credito d’Imposta, da alimentare con un totale (minimo) di quattro milioni di euro per gli anni 2017/18/19”.