Catiuscia Marini non ha dubbi: “L’Umbria e’ una Regione sana nel suo bilancio ed il 2016 sarà l’anno della ripresa. Ora – ha aggiunto – siamo chiamati ad un impegno forte affinche’ questa crescita si rafforzi, soprattutto in direzione di nuovo lavoro e per il calo della disoccupazione”.

Questa mattina, in una gremitissima sala della Giunta, a Palazzo Donini di Perugia, la Governatrice regionale ha tenuto la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Presenti, il vice presidente dell’esecutivo, Fabio Paparelli, e gli assessori regionali Fernanda Cecchini, Luca Barberini, Antonio Bartolini e Giuseppe Chianella.

Nell’illustrare l’attivita’ di governo svolta dall’esecutivo da lei diretto, la Presidente Marini ha ricordato come la stessa giunta sia stata in parte rinnovata in occasione delle elezioni regionali dello scorso mese di maggio.

“Il 2015 – ha affermato la Marini – ci consegna segnali di fiducia. Per quanto riguarda l’azione di governo della Giunta regionale, l’obiettivo principale che vogliamo perseguire e’ determinare le condizioni affinche’ i cittadini, i lavoratori, le imprese possano tornare a vivere un clima di maggiore serenita’. Resta, inoltre, il nostro impegno – come e’ avvenuto in tutti gli anni della precedente legislatura – a non agire sulla leva fiscale regionale, pur continuando a garantire un sistema di welfare elevato e di qualità”.