Riprenderanno da dove erano stati interrotti, causa la mancanza del numero legale, i lavori del consiglio comunale di Terni. La seduta dell’assemblea di Palazzo Spada, convocata per lunedi prossimo, 21 dicembre, a partire dalle 15, inizierà dalla votazione degli atti d’indirizzo sui servizi di refezione scolastica, esprimendosi su tre proposte d’atto d’indirizzo: il primo del M5S, il secondo presentato dai consiglieri Pennoni, Narciso e Bencivenga ed il terzo da Forza Italia. Subito dopo è in programma l’incontro tra il consiglio comunale e la Consulta per l’Integrazione, anche questo slittato dalla precedente seduta.

Seguono, all’ordine del giorno, la discussione di alcune proposte d’atti d’indirizzo della prima commissione su infrastrutture viarie, ambiente e mobilità nell’area di Gabelletta, Borgo Rivo e Campitello, l’adozione di una variante al Prg e la discussione di altri atti d’indirizzo della seconda commissione su Giubileo e polo universitario.