Nel più recente censimento scolastico rilevato dall’Istat, relativo all’anno 2013-2014, sono 3.037 gli alunni con disabilità presenti in Umbria. Sono cresciuti quasi del 14% rispetto all’anno scolastico precedente. Oltre il 65% frequenta la scuola secondaria. I dati dell’Inps rilevano per il 2013 una incidenza di 8.970 invalidi civili in Umbria, per i 2/3 persone ultra65enni. Il numero totale dei soggetti con limitazioni funzionali in Umbria (fonte Istat al 2013) è di circa 59 mila unità, pari al 7% della popolazione. Si tratta di dati che fanno parte del rapporto dell’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità, che il responsabile Raffaele Goretti ha consegnato nei giorni scorsi ai membri della terza commissione dell’assemblea legislativa umbra, presieduta da Attilio Solinas.

Nel corso dell’audizione sono state ascoltate anche le istanze di alcune associazioni, quali Fish Umbria, Insieme per te, Aniu ed Auci, che hanno evidenziato come le disabilità siano diverse e necessitino di trattamenti differenti, di una assistenza personalizzata che miri all’obiettivo di consentire una condizione di vita indipendente, attraverso una presa in carico globale delle persone.