La Terza Commissione dell’Assemblea Legislativa umbra ha approvato a – maggioranza – l’articolato del disegno di legge sulle “Norme contro le discriminazioni e le violenze determinate dall’orientamento sessuale”, di iniziativa dei consiglieri di maggioranza Chiacchieroni, Solinas e Leonelli (PD).

Le opposizioni (De Vincenzi-Ricci presidente, Squarta-Fdi e Carbonari-M5s), hanno votato contro.

L’approvazione dell’intero testo del disegno di legge è stata rinviata alla prossima seduta. Successivamente si dovrà pronunciare anche l’Assemblea legislativa nella sua totalità.

Ci sono stati forti attriti tra le forze politiche sull’inclusione dell’identità di genere nel testo dell’atto e sulla promozione del tema nelle scuole, aspetto quest’ultimo poi condiviso anche dalle opposizioni a condizione che se ne parli soltanto nelle scuole secondarie e previo consenso informato dei genitori.