Un milione e quattrocentomila euro: a tanto ammonta la somma che il Comune di Terni destinerà – quest’anno – alla sicurezza stradale. La cifra rappresenta il 50% dei proventi delle multe elargite per le violazioni del Codice della strada. La decisione è stata assunta dalla giunta municipale di Palazzo Spada la quale stima che, nel 2015, le multe raggiungeranno un totale di due milioni e 800 mila euro, dei quali 500 mila legate all’accertamento dei limiti di velocita’.

All’interno dell’intera somma che verra’ investita, 350 mila euro serviranno per l sostituzione, l’ammodernamento, il potenziamento e la messa a norma della segnaletica stradale, altrettanti saranno impiegati per automezzi e attrezzature legate alle attivita’ di controllo e accertamento delle violazioni, mentre 700 mila euro andranno per l’ammodernamento e il potenziamento delle barriere stradali, la sistemazione del bitume, la mobilita’ ciclistica,

i controlli notturni relativi alla sicurezza.

Proprio su questo particolare settore l’assessore alla Polizia municipale del Comune di Terni, Christia Falchetti Ballerani, ha manifestato la necessita’ di potenziare i servizi notturni che, “a questo punto trovano anche ampia copertura finanziaria”. Sara’ poi compito delle varie direzioni interessate, presentare altri progetti per l’utilizzo delle somme.