Una manovra di bilancio non semplice quella varata dalla Giunta comunale di Terni per l’anno 2015. Soprattutto per i 10 milioni di euro di tagli di risorse, tra minori entrate e maggiori spese, ai quali si è dovuto fare fronte.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione, l’assessore comunale al bilancio Vittorio Piacenti d’Ubaldi, ha spiegato come la manovra preveda una riduzione strutturale

della spesa complessiva, ma anche una serie di agevolazioni fiscali. “Nessun taglio lineare che colpisca indiscriminatamente i servizi – ha sottolineato – ma una ristrutturazione sostanziale dei capitoli di spesa che consentirà all’ente di avere maggiori benefici, con un recupero di circa cinque milioni di euro rispetto al 2014”.

Ascoltiamo l’Assessore Piacenti D’Ubaldi al microfono di Tele Galileo … ]https://youtu.be/zKASzUhSCVc[/