Varato il nuovo Coordinamento Provinciale di Forza Italia Terni che ha come coordinatore Sergio Bruschini e tre vice: Francesco Maria Ferranti (Vicario), Laura Pernazza (Rapporti con libere professioni) e David Cleri (Organizzazione). Il nuovo coordinamento sarà composto da due organismi: un Direttivo – caratterizzato da una funzione di coordinamento e supporto e proporrà figure dirigenziali decisamente innovative per un organo politico provinciale – e un’Assemblea contraddistinta da un compito di indirizzo e consultazione che dovrà garantire la partecipazione ed il coinvolgimento degli eletti nei comuni della provincia, degli iscritti e dei simpatizzanti.

Fanno parte dell’organigramma Federico Brizi (Settore diritto societario), Stefano Fatale (Sanità), Amleto Bussotti (Seniors e Rapporti enti locali), Roberta Tardani (Politiche sociali, Sport e Turismo), Roberto Meffi (Innovazione start up e nuova imprenditorialità, sviluppo economico), Daniele Marcelli (Giovani), Gabriella Caronna (Università e Scuola), Rosita de Matteis (Università e Scuola), Fabio Biscetti (Politiche enti locali e Rapporti partito nei piccoli comuni), Guido Nevi(Rapporti con i club, i movimenti e con liste civiche), Giandomenico Faustini Pongelli (Agricoltura), Vittorina Sbaraglini (Sicurezza e Consulente legale FI Terni), Luca Proietti Scorsoni ( Officina Nuovo Centrodestra, Social network e Stampa), Gabriele Bonifazi (Lavoro, Sindacato, Industria e Pmi), Riccardo Nucci (Politiche giovanili), Raffaello Federighi (Europa e Nuovo europeismo), Oliviero Minocchi (Politiche per la casa), Roberto Carelli (Cultura), Marco Bonfiglio (Tesoriere), Alessandro Fani (Partite Iva). Membro di diritto, in quanto consigliere regionale, sarà Raffaele Nevi. Ovviamente, in una prospettiva di medio lungo termine, l’obiettivo sarà pure quello di implementare il Direttivo con nuovi profili politici.