Accordo in vista, a Terni, nella maggioranza che sostiene la squadra di governo della città sui provvedimenti da prendere per coprire il buco di bilancio del Comune stimato intorno ai 12 milioni di euro.

Una lunga riunione in tal senso si è infatti svolta ieri sera nella sede del Partito Democratico, di via Mazzini, al termine della quale – stando almeno a fonti bene informate – si sarebbe registrata una sostanziale convergenza di vedute tra le parti.

Quel che si starebbe cercando di evitare sarebbe l’aumento della TASI, che sembrava ormai dato per scontato vista la delicatezza della situazione economica presente a Palazzo Spada.