“In tema di immigrazione, in Umbria esiste un modello di accoglienza che sta funzionando grazie all’apporto dei servizi sanitari e del volontariato laico e cattolico. E’ un metodo che andrebbe seguito in tutte le regioni”.

A sottolinearlo è stata la Presidente della Giunta regionale dell’Umbria, Catiuscia Marini, a margine dell’incontro che si è svolto oggi a Palazzo Chigi tra Governo e Regioni per affrontare la delicata questione dell’accoglienza dei rifugiati.

La Governatrice umbra ha detto di augurarsi che si arrivi al piu’ presto a distinguere i migranti economici da quelli per motivi umanitari.