La crisi del punto vendita umbro del gruppo “Mercatone uno” all’attenzione della Regione. Ieri, a Palazzo Donini, la Presidente della giunta regionale Catiuscia Marini e l’assessore allo sviluppo economico Fabio Paparelli, hanno ricevuto una rappresentanza di lavoratori cui hanno assicurato l’impegno dell’ente affinché si determinino le condizioni che possano consentire la prosecuzione dell’attività produttiva. All’incontro erano presenti anche il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini ed il segretario generale della Cisl, Ulderico Sbarra.

La presidente Marini e l’assessore Paparelli hanno riconfermato l’impegno della Regione nel seguire la situazione dell’azienda direttamente con l’unità di crisi del Ministero per lo sviluppo economico: “chiederemo subito un incontro – hanno spiegato ai presenti – da tenersi in sede ministeriale con i rappresentanti delle regioni italiane dove è presente il gruppo, e gli stessi commissari incaricati della procedura di amministrazione straordinaria”. Sottolineata, inoltre, la necessità di sollecitare al Ministero del lavoro l’emanazione del decreto di concessione del trattamento di cassa integrazione straordinaria.