Una specifica riunione per discutere dell’Ast con particolare riferimento alle questioni relative alle aziende del sistema dell’indotto e dei subappalti, ma anche sullo stato di attuazione dell’accordo dello scorso mese di dicembre.

A convocarla, per il pomeriggio di martedi prossimo, 26 maggio, a Palazzo Spada, i rappresentanti di Regione Umbria e Comune di Terni, “condividendo le preoccupazioni manifestate dalle organizzazioni sindacali e dai lavoratori dell’AST”.

Le Istituzioni locali dicono di “ritenere che vi siano, al momento, necessità di approfondite verifiche sia rispetto al Piano industriale, sia per quel che riguarda l’attuazione dei contenuti dell’accordo faticosamente raggiunto al Ministero dello sviluppo economico a dicembre”.

Si tratta di preoccupazioni che verranno rappresentate anche al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, in occasione della sua presenza in Umbria annunciata per il prossimo 29 maggio.