Dopo quella della Presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini, che ha ritenuto “importantissimo che nel Def ci sia l’intero finanziamento della Orte-Civitavecchia, opera fondamentale per lo sviluppo economico delle aree industriali del ternano e di tutta l’Umbria”, ecco la soddisfazione del Sindaco di Terni al provvedimento operato nei giorni scorsi dal Governo nazionale.

Leopoldo Di Girolamo lo ritiene, infatti, “un fatto molto rilevante per il nostro territorio. Mi auguro – aggiunge – che presto arrivi la fase dei cantieri”.

“La Orte-Civitavecchia – spiega il primo cittadino ternano – è una opera strategica per il Paese e di particolare rilevanza per Terni, sia per quanto attiene le politiche industriali, ad iniziare dalla vicenda Ast, che da quelle legate alle nuove dinamiche territoriali, come quelle legate al progetto Civiter. La Orte Civitavecchia infatti si snoda proprio lungo l’asse di questa nuova collaborazione tra grandi città dell’Italia Centrale e nell’esigenza di raggiungere un porto di primaria importanza. Inserendo il completamento di questa arteria nel Def, il governo – conclude Di Girolamo – ha ascoltato così le istanze provenienti dalle istituzioni locali, Comune e Regione in primo luogo, che avevano ribadito la centralità della Orte-Civitavecchia anche nell’ambito del recente accordo sulla vertenza Ast”.