Il capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d’Italia, Franco Zaffini, ha presentato una interrogazione a risposta immediata in merito all’attuazione della legge regionale sul contrasto alla ludopatia.

Il consigliere della minoranza sottolinea come la Regione avrebbe dovuto procedere, entro l’11 gennaio scorso, alla mappatura delle sale da gioco e dei locali in cui vi sia offerta di gioco lecito con vincite in denaro sul territorio regionale.

Da qui la richiesta di chiarimento alla giunta umbra.