Accogliendo la richiesta del Presidente Eros Brega, la conferenza dei capigruppo dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, ha stabilito che la proposta di legge elettorale regionale che sta per essere licenziata dalla Commissione speciale per le riforme statutarie del consiglio umbro, venga messa all’ordine del giorno dei lavori dell’Aula nella seduta fissata per lunedi’ 16 e martedi’ 17 febbraio prossimi.

La stessa Commissione ha poi completato la discussione e la votazione sull’articolato della proposta di legge elettorale regionale costituita dal pacchetto emendativo del presidente Andrea

Smacchi (del Pd), che modifica la normativa elettorale vigente, sia regionale che nazionale. Per l’approvazione complessiva del testo, la commissione si e’ quindi aggiornata a mercoledi’ 4 febbraio per dare tempo agli uffici di predisporre il testo definitivo da sottoporre poi all’esame dell’Assemblea legislativa.

Nella stessa seduta saranno discusse e votate le proposte di legge elettorale firmate da Massino Mantovani (del gruppo Misto-Ncd) e dal ‘Progetto per i territori’, quest’ultima votata dal Consiglio comunale di Gubbio.