E’ approdato davanti alla Seconda Commissione del consiglio regionale umbro l’articolato del Testo unico in materia di agricoltura.

Il documento definisce importanti aspetti che riguardano la semplificazione e l’informatizzazione dei procedimenti amministrativi basati sull’integrazione dei sistemi informativi esistenti tra pubbliche amministrazioni.

Il progetto, composto da 10 titoli e 250 articoli, riguarda in modo esclusivo l’agricoltura (non lo sviluppo rurale) e riordina le norme regionali del settore, aggiornandole in relazione all’ordinamento giuridico nazionale e comunitario.

Dopo alcuni approfondimenti tecnici evidenziati dall’Ufficio legislativo di Palazzo Cesaroni, sono stati annunciati alcuni emendamenti che l’assessore regionale in materia, Fernanda Cecchini, presente ai lavori, si è impegnata ad approfondire nella riunione della prossima settimana.