Ripensare, qualificare e valorizzare il centro storico di Sangemini, partendo dalle esigenze di chi ci vive: questo l’obiettivo del progetto promosso dall’amministrazione comunale e dal gruppo di studio dell’universita’ La Sapienza di Roma.

E’ nato cosi’ un laboratorio – in corso fino a sabato all’ex convento di Santa Maria Maddalena – che invita la cittadinanza a prendere consapevolezza del valore del centro storico della cittadina, sia per la qualita’ architettonica sia per la sua funzione di luogo d’incontro e di relazioni attraverso un percorso sperimentale di partecipazione.

Il progetto infatti richiede il coinvolgimento dell’intera cittadinanza, chiamata ad interagire con i progettisti per individuare i problemi e per definire le priorita’ d’intervento.