“Si” a maggioranza della Prima commissione del consiglio regionale, al ddl della Giunta umbra sull’assestamento del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014. a favore hanno votato i sei commissari della maggioranza, mentre i quattro dell’opposizione si sono espressi contro. L’atto tornerà così in Aula venerdì prossimo 14 novembre.

Barberini (PD), che ieri, insieme ai colleghi di partito Brega e Smacchi-Pd (oltre a Goracci-Cu) si era astenuto nella seduta dell’Assemblea legislativa, ha preso atto della “importante modifica predisposta dall’Esecutivo” ed ha chiesto ulteriori chiarimenti sul bilancio di Sviluppumbria.

Approvato all’unanimità anche un ordine del giorno di Stufara (Prc-Fds), collegato al Ddl in questione, che impegna l’Esecutivo di Palazzo Donini a costituire un fondo anticrisi.