La Terza Commissione del consiglio regionale, che si occupa di Sanità e servizi sociali, chiamata a sua volta ad esprimersi sull’assestamento del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014, ha deciso a maggioranza di rimettere il proprio parere, obbligatorio ma non vincolante, alla Commissione Bilancio, la Prima, che giovedì prossimo potrà disporre delle relazioni dettagliate, fornite dalla Giunta, sui singoli aspetti della manovra.

Contro questa decisione si sono espressi Cirignoni (Umbria popolare-Ncd) e Zaffini (Fd’I).