L’assestamento del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014, predisposto dall’Esecutivo di Palazzo Donini, e’ stato presentato questa mattina alla prima commissione del Consiglio regionale dell’Umbria, presieduta da Oliviero Dottorini.

Intervenendo ai lavori, l’assessore Fabrizio Bracco ha spiegato che “l’assestamento 2014 e’ una manovra costruita sui risparmi e sulle risorse non utilizzate” il cui ammontare complessivo e’ di 31,3 milioni di euro: circa 6 milioni di fondi provenienti da riduzioni di spese e rimodulazioni di stanziamenti e riassegnati ad altri interventi, oltre a 25 milioni da nuovo indebitamento.

La Regione prevede poi la contrazione di nuovo indebitamento per 25milioni di euro, da destinare a spese di investimento.