Musica popolare e tradizione. Esce a Terni un prezioso cofanetto con QUATTRO cd di Lucilla Galeazzi, una produzione Arci e Associazione Ticchetettà

E’ questione di ore l’uscita della prima raccolta di CD sull’impegno per Terni di Lucilla Galeazzi, la cantante popolare ternana ormai conosciuta a livello internazionale e che in Italia, tra le altre cose, ha vinto la Targa Tenco con il suo album Amore e acciaio del 2006.

E’ previsto invece per giovedì 24 dicembre alle ore 11,00 sulla web-radio Radio Passeggiata l’evento facebook durante il quale i referenti del progetto – ARCI Terni e Associazione Ticchetettà – presenteranno ufficialmente il lavoro, in parte già visualizzabile nelle loro pagine Facebook e la cui anteprima è stata data proprio lo scorso 2 agosto, in occasione dei 40 anni dalla morte di Sergio Secci, a cui è dedicato, non a caso, un inedito CD doppio compreso nel Cofanetto.

Questo ultimo lavoro della cantautrice ternana, particolare nel suo genere, in quanto completamente dedicato alla città, è un progetto voluto, curato e interamente autoprodotto da ARCI Terni insieme all’Associazione “Ticchetettà – tradizioni e identità”, impegnata a livello locale nello studio, la riscoperta e la promozione del patrimonio materiale e immateriale della cultura tradizionale e che dal 2016 gestisce le attività del Coro Canti e-Terni diretto da Lucilla Galeazzi. Quest’ultima ha infatti dedicato all’insegnamento in città gli ultimi sette anni proprio per trasmettere la memoria dei canti da lei registrati direttamente dai testimoni negli anni ’70 e ’80 e arrangiati in veste polifonica per il coro.

ARCI Terni, d’altro canto, ha un’esperienza pluridecennale su questi temi avendo, dal 2000 e per circa 15 anni, animato Terni e i centri limitrofi del comprensorio attraverso “Maree, culture in viaggio”, il suo progetto di intervento sulla cultura popolare che, oltre alla stessa Lucilla Galeazzi, ha avuto ospiti Moni Ovadia, Leo Gullotta e l’Orchestra di Piazza Vittorio per citarne alcuni ed espressioni delle culture dal mondo quali i monaci tibetani e i dervisci sufi.

“SEMO DE CINTURINI – LUCILLA GALEAZZI LA MEMORIA E LA SUA CITTÀ” – questo il titolo della raccolta – deve il suo nome all’omonimo inno delle lavoratrici dello Jutificio Centurini di Terni, le cinturinare, ormai conosciuto e cantato a memoria in più parti del mondo, grazie alla sua straordinaria portavoce.

Il cofanetto è composto da tre album. Il già menzionato “CONCERTO PER SERGIO – LIVE 2 AGOSTO 2000 – TERNI, PARCO DELLE GRAZIE”, cd doppio e inedito, riproposizione del concerto di Lucilla Galeazzi dedicato a Sergio Secci e promosso nel 2000 da Arci Terni nell’ambito della manifestazione “Maree – Culture in Viaggio”.

Il cofanetto contiene poi il CD “SIRENA DEI MANTICI”, la registrazione dello spettacolo di Lucilla Galeazzi con Ascanio Celestini e la Fisorchestra “L. Fancelli” diretta da Marco Gatti, dedicato alle vicende della città-fabbrica tra ‘800 e ‘900 e svoltosi sempre a Terni nel 2002.

Altro inedito della raccolta è l’album “CO’ L’OCCHI, CO’ LA LINGUA E CO’ LU CORE”, una selezione di canti di lavoro, di guerra, d’amore e di passione della tradizione popolare umbra interpretati dal coro Canti e-Terni diretto da Lucilla Galeazzi.

“Con questo lavoro, durato in tutto quasi due anni, abbiamo voluto fotografare, nell’ambito della sua lunga e variegata carriera artistica, proprio la parte di percorso che Lucilla ha fatto per la sua città e con la sua città, dando testimonianza della passione civile attraverso la sua arte e del suo contributo alla trasmissione orale del canto popolare e della memoria storica collettiva proprio nella sua comunità”, dicono gli organizzatori. “Farlo uscire quest’anno, ha diversi significati per noi, sicuramente l’urgenza di dare un contributo alla memoria a 40 anni da uno dei più feroci attentati della storia repubblicana profondamente intrecciato all’identità e alle vicende cittadine, ossia la strage di Bologna e la morte di Sergio Secci, a cui Lucilla Galeazzi sua amica, dedicò una canzone e il concerto che oggi viene pubblicato per la prima volta.”

“Per ARCI Terni in particolare significa anche riannodare virtualmente il filo con l’esperienza di “Maree, culture in viaggio” a 20 anni dalla sua nascita. Infine questo è anche un modo per celebrare la lunga carriera di Lucilla, nonché festeggiarla in occasione di un compleanno “speciale” che coincide proprio con la vigilia di Natale in questo periodo di lockdown”.

Il cofanetto è prodotto in tiratura limitata e distribuito da Ticchetettà ed Arci Terni. Il suo costo è di € 40,00 con in omaggio il box contenitore ed il libretto informativo. I 3 album sono anche acquistabili singolarmente oppure con formule promozionali. Per prenotare i CD inviare una mail all’indirizzo ticchete.tta@gmail.com oppure contattare il 340.2616262 (anche WhatsAPP).