Si è svolta nei giorni scorsi, presso l’Auditorium della Scuola Marconi di Terni, la Premiazione dell’XI Edizione del Concorso a Tema Musicale che si svolge in parallelo alla Stagione Concertistica dell’Araba Fenice e dove oltre settanta ragazzi hanno partecipato, ascoltato e vissuto, gratuitamente i concerti che si sono svolti da novembre 2018 fino a marzo di quest’anno. Il titolo del Concorso di quest’anno era: “E partii per un lungo viaggio…”

Dei tanti temi svolti dai ragazzi i due migliori sono risultati quelli di Raissa Paretti della scuola Marconi e di Chiara Pierbattisti della scuola di Sangemini.

Nel suo tema, Raissa Paretti riempie il cuore di tenerezza: due generazioni a confronto, e nulla che divide, né temporalmente, né emotivamente. Una Nonna e una Nipote, unite e solidali, si accompagnano vicendevolmente, percorrono un’unica strada, lastricata di note, di musica e amore. L’esperienza descritta da Raissa è commovente e penetrante. Ci ha fatti tornare tutti nipoti, i nipoti di questa meravigliosa nonnina che intenerisce i cuori, con il suo pianto misterioso e sincero, che infine rivela il segreto celato. Le lacrime che sono gioia, finalmente, esternano tutte le emozioni vissute, figlie di un profondo sentire.

Per Chiara Pierbatttisti di Sangemini, la musica è quella cosa che va bene a tutte le ore. E’ un bellissimo mondo e ciò che si scatena dentro di lei, è grande, grandissimo: un fiume in piena. Perché la musica è vita, è storia, è libertà, così Chiara la descrive e così noi la vediamo. Il mare infinito, il prato sconfinato dove i fiori sono le note e l’erba il pentagramma. L’apprezzamento della bellezza in tutti i suoi dettagli, in ogni parola scritta da Chiara. La cura dei particolari, l’attenzione e la premura, la delicatezza negli accostamenti.

Con questa giornata di Premiazione l’Araba Fenice, grazie al fondamentale contributo della Fondazione Carit, ha distribuito anche quest’anno ha distribuito 1600 euro di premi per l’acquisto di solo materiale didattico che sono andati a quindici ragazzi degli otre ottanta partecipanti delle scuole di Terni, Amelia, Guardea e Sangemini.

Il titolo del Concorso del prossimo anno, sarà quello del Primo Premio Raissa Paretti: “Tutto ciò che ci rende felici”.