E’ conosciuto come “Il pianista fuori posto” e questa volta la sua musica ha incantato chi si è trovato ad ammirare la facciata del Duomo di Orvieto.

Paolo Zanarella con il suo pianoforte ha suonato infatti per ore a pochi metri dal sagrato della cattedrale e come recita il cartello che aveva sistemato accanto a lui l’ha fatto gratis per quello che definisce “un inno universale dell’amore”.

E’ stato molto apprezzato dai tanti turisti che nel fine settimana hanno scelto la Rupe come loro meta di viaggio e anche dagli orvietani che abitano il centro storico.

Zanarella non è nuovo a queste performance, il suo essere un musicista “fuori posto” l’ha portato a suonare in tanti luoghi simbolo della Penisola.