Si svolgerà ad Amelia e nei comuni di Giove, Lugnano e Penna in Teverina la XLV (45°) edizione del Maggio Organistico Amerino che avrà inizio domani, 1 Maggio e terminerà il 26 dello stesso mese. L’iniziativa vede fra i sostenitori, oltre ai Comuni citati, la Regione dell’Umbria e, in modo particolare, la Fondazione CARIT.

Il concerto di apertura del 1° Maggio è affidato Maestro Luca Scandali che proporrà, al cinquecentesco organo della chiesa del Monastero benedettino di S. Magno in Amelia, un programma di autori italiani del XVI e XVII secolo.