Tanti Stili, un unico Spettacolo. E’ stato questo il claim che ha accompagnato la 22esima Stagione dell’Araba Fenice, conclusasi il 17 marzo scorso con un’originale produzione dedicata alla settima arte, il cinema attraverso le proprie colonne sonore e i dialoghi.

Tanti stili, tanta musica, molto divertimento, tanto pubblico, molta gioia, tanti ragazzi giovani ai concerti. La 22esima Stagione ha seguito il suo un cammino senza cambiamenti e senza esitazioni. Dall’avvio con la Manhattan Suite, l’Araba Fenice, ha raccolto attorno a se consensi e positive critiche da parte di un pubblico in continua ascesa in fatto di affluenza e presenze agli spettacoli.

Nei quattro concerti di Guardea, si sono registrati altrettanti sold-out ed a Terni al Gazzoli, tranne per i concerti del 17 febbraio con il Pitros Duo e con il Duo di flauto e pianoforte, dove le presenze sono state vicine alle duecento unità, per il resto dei concerti, le poltroncine azzurre dell’Auditorium ternano sono state sempre completamente occupate. A testimonianza che quando si presentano dei bei programmi, i cittadini ternani, rispondono sempre e comunque.

Ed è stato un altro anno in cui i tre Concorsi di Scrittura a Tema Musicale di Araba Fenice, giunti alla XI Edizione, hanno avuto il massimo degli iscritti. Oltre quaranta i ragazzi alunni della Istituto Comprensivo Marconi di Terni, diciotto dell’Istituto A. Vera di Amelia, dieci dalla scuola Media di Guardea e altri quindici della scuola sempre media di Sangemini. Ragazzi che hanno ascoltato gratuitamente concerti di tutta la 22esima Stagione e che stanno scrivendo un loro personale elaborato su tutto quello che hanno visto e soprattutto ascoltato. Dagli elaborati, una Commissione deciderà una classifica dei primi cinque elaborati per ognuno dei tre Concorsi e grazie al fondamentale aiuto della Fondazione Carit, verranno premiati quindici ragazzi tra tutte le Scuole presenti. Araba Fenice destinerà circa 1600 euro nei quindici premi con i quali, le famiglie degli alunni vincitori, potranno acquistare esclusivamente materiale didattico.

Le date di premiazione dei ragazzi saranno: per gli alunni di Guardea, Amelia e Sangemini, il giorno sabato 27 aprile presso la Sala Consiliare di Guardea, Comune che ospita ben quattro concerti della Stagione. Mentre per la sola Scuola Marconi che apporta in assoluto, il maggior numero di alunni ai concerti (visto anche la grandezza dell’Istituto scolastico), la data della cerimonia di premiazione è stata fissata per la metà di maggio presso l’Auditorium della Scuola stessa.

Araba Fenice prosegue inoltre anche il suo ruolo di Associazione vicina anche ad altre istituzioni che si occupano di persone, uomini e donne, meno fortunate nella vita. Domenica 5 maggio al Palazzo Petrignani di Amelia alle ore 17.30, sarà di scena il pianista di Heidelberg Martin Munch in un recital il cui incasso sarà donato all’Associazione Umbra per la lotta contro il cancro Amerina. Un concerto realizzato in collaborazione anche con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Amelia, e che suggella e rafforza un’amicizia ed una collaborazione fra Associazioni attraverso il linguaggio universale della musica. Martin Munch è un pianista compositore che da oltre trent’anni svolge un’intensa attività che lo ha portato a esibirsi in 30 paesi di tutto il mondo; ha composto 50 brani per pianoforte, musica da camera e opere per orchestra e nel 2009 è risultato vincitore del 1° premio per la sua firework-ouverture al concorso “Pyromusikale” di Berlino. Il concerto sarà titolato “Piano allo Specchio”. Per tutte le informazioni sarà possibile consultare il sito dell’Araba Fenice all’indirizzo www.assarabafenice.it.

Araba Fenice a conclusione di questo 22esimo anno di attività rivolge un sentito ringraziamento alla Fondazione Carit, fondamentale sostenitore e finanziatore dell’intera attività di Araba Fenice, a tutti gli sponsor privati che hanno sostenuto economicamente l’Associazione, ed a tutti gli Enti pubblici che hanno contribuito come la Camera di Commercio di Terni, la Regione Umbria, Il Comune di Guardea e il Comune di Amelia.