La cantante umbra Laura Bazzucchi è stata intervistata da  Alessandro Cavalieri per Tele Galileo. Laura Bazzucchi nasce a Perugia l’11 gennaio 1995. Nel giugno 2015 si classifica seconda al concorso canoro “30 Voci per la Vita” vincendo due giornate in studio di registrazione eseguendo pezzi di Michael Jackson, Ozzy Osbourne, Eagles, Cranberries, Anouk e Foo Fighters.
Ma è a novembre 2015 che avviene la svolta. Viene a conoscenza tramite un’agenzia di Milano di un’audizione per l’etichetta discografica indipendente Rosso Al Tramonto che opera a Cernusco sul Naviglio. Ai provini si presentano quasi 400 aspiranti e vengono selezionati solo 3 artisti, tra cui Laura. Ad esaminare ci sono: Antonio Salvati, proprietario insieme al fratello Sabatino Salvati della Rosso Al Tramonto, Enrico Palmosi, ovvero il produttore discografico di artisti come Modà, Emma Marrone ed Annalisa e Antonio Vandoni, direttore artistico di Radio Italia solo musica italiana. A febbraio 2016 le viene affiancato il produttore e cantante Luca Sala, autore insieme a Palmosi e Silvestre del brano “Non è l’Inferno” di Emma Marrone vincitore del Festival Di Sanremo nel 2012.
A fine settembre viene concluso l’inedito, “Ci Ballo Su” di cui viene girato il video. Il genere musicale si discosta da quello prediletto da Laura, per suo volere di cimentarsi in qualcosa di diverso; il singolo è dance/pop misto ad elettronica. Il testo richiama temi naturali per descrivere lo stato d’animo dell’artista, mentre la spensieratezza è alla base del brano, ovvero il ballarci su, andare avanti qualsiasi cosa accada.

link intervista https://youtu.be/8_WsbEiqXbo

link video musicale “Ci ballo su” https://www.youtube.com/watch?v=DcJjQQSoVj8