E’ un ritorno più che gradito, quello del pianista iraniano Ramin Bahrami a Terni. Sarà ospite della Fondazione Carit, che in collaborazione con l’Associazione Culturale Araba Fenice, hanno organizzato il Recital pianistico per sabato 4 luglio alle ore 18.30, nello splendido scenario dell’antico Anfiteatro Romano inserito nel Parco Archeologico di Carsulae, con il Patrocinio del Comune di Terni e con la collaborazione della Soprintendenza Archeologica dell’Umbria. La Fondazione Carit, che ha voluto fortemente l’evento, persegue scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico del territorio, attraverso la definizione di progetti, programmi e iniziative anche pluriennali, in vari settori. Araba Fenice, dopo il grande successo riscosso dalla 18^ Stagione Concertistica e dai due Concorsi di scrittura a tema Musicale per le scuole medie di Terni, Guardea e Amelia è, per la prima volta, organizzatrice per conto della Fondazione di questo importante appuntamento estivo, in cui Ramin Bahrami eseguirà le famosissime “Variazioni Goldberg” del genio di Eisenach: Johann Sebastian Bach. Ramin Bahrami dal suo concerto che inaugurò nel novembre 2013 la 16^ Stagione Concertistica dell’Araba Fenice, ha continuato la sua sfolgorante carriera aprendo la Stagione del Santa Cecilia, tornando alla Scala di Milano, al Festival MI-To, al Teatro di Dresda, continuando a scrivere libri e ad incidere nuovi dischi sempre per la Decca.