Grande successo per l’edizione 2014 del Concerto di Natale organizzato da Visioninmusica nella chiesa di San Francesco a Terni, grazie al contributo della Fondazione Carit e delle Casse di Risparmio dell’Umbria. La Zagreb-Hrt Symphony Orchestra, il direttore cinese Tao Fan e la violinista croata Dana Kahriman hanno trovato una magnifica atmosfera ad attenderli, con una sala letteralmente gremita, che ha assistito entusiasta al primo spettacolo invernale offerto dall’associazione musicale ternana. Introdotto dal direttore artistico di Visioninmusica Silvia Alunni e dal presidente della Fondazione Carit Mario Fornaci come “un appuntamento con la musica classica divenuto tradizione irrinunciabile a Terni”, il concerto si è sviluppato sull’esecuzione di tre composizioni. La prima era dedicata alle celebri musiche del Peer Gynt di Edgar Grieg. Nella seconda parte del concerto è stata la volta di Tchaikovsky, con il Concerto in re maggiore op. 35, che ha visto protagonista, la giovane e brillante violinista croata Dana Kahriman, acclamata dal pubblico per la sua magistrale esecuzione. Quattro tempi, infine, per l’ultima parte del concerto interamente dedicata alla suite sinfonica op. 35 Sheherazade di Nicolaj Rimskij-Korsakov.