Chiusura in equilibrio del bilancio 2020 per la sanità umbra grazie al ricorso allo strumento della flessibilità che ha consentito il ministero dell’Economia e finanze, intervenendo con i finanziamenti per il Covid: ad annunciarlo nel corso di una conferenza stampa sono stati la presidente della Regione, Donatella Tesei, l’assessore alla Sanità, Luca Coletto, e il direttore Salute Massimo Braganti.

“Il nostro – ha detto Tesei – è un bilancio che presenta un disequilibrio strutturale da correggere e per ora, grazie a questo strumento, ci siamo riusciti, in attesa di arrivare presto ad una ristrutturazione della sanità regionale”.

Soddisfatto anche l’assessore Coletto che ha spiegato come “siamo riusciti a mantenere l’equilibrio di bilancio nonostante le difficoltà non comuni indotte dal Covid e a portare a casa buoni risultati, evitando di mettere le mani in tasca agli umbri per mancanze storiche e problemi strutturali del sistema sanitario”.