Supera i 9 milioni e 100mila euro il piano triennale delle opere pubbliche 2021-2023 approvato dal Consiglio comunale di Alviano. La parte più consistente degli interventi programmati riguarda il 2022, anno per il quale sono previsti investimenti di 5 milioni e 695mila euro. Per il 2021 i fondi messi in bilancio ammontano a poco più di 784mila euro, mentre per il 2023 sono di 2 milioni e 626mila. L’intervento economicamente più consistente per quest’anno è il consolidamento del centro abitato di Alviano per il quale sono previsti poco più di 484mila e 100 euro.

Ci sono poi altre 300mila euro per la realizzazione dell’ascensore del Castello di Bartolomeo. Sfiorano invece i 3 milioni di euro i fondi previsti nel 2022 per la realizzazione della nuova scuola e per la messa in sicurezza di quelle già esistenti. Un altro milione e 800mila euro è invece stato previsto per il consolidamento del costone nord del centro storico. Sempre nel 2022 l’amministrazione spenderà 500mila euro per la Strada di Ramici e 400mila per il consolidamento del Castello a seguito dei danni del terremoto.

Nel piano triennale il Comune ha poi fissato per il 2023 una spesa di poco inferiore al milione di euro per l’ampliamento di Piazza XXIV Maggio e circa 680mila euro per opere di protezione del Castello e del centro storico. Altri tre interventi riguardano un percorso ciclo pedonale per poco più di 494mila euro, la ristrutturazione dell’ex asilo Doria Pamphili e alcuni servizi per le zone rurali, questi ultimi due con un investimento complessivo di poco più di 493mila euro.