Raggiunto tra sindacati di categoria e azienda l’accordo in merito alla vertenza della Treofan di Terni, azienda del polo chimico specializzata nella produzione di film in polipropilene e messa in liquidazione dalla proprietà Jindal.

La società – in base a quanto si è appreso – consentirà la possibilità di reindustrializzazione del sito, ma per un’altra tipologia di produzione, dato che trasferirà altrove tutti i macchinari attualmente presenti.

Ai 142 dipendenti verranno riconosciuti una buonuscita pari a sette mensilità e 12 mesi di cassa integrazione straordinaria.

L’intesa è stata firmata da tutte le sigle rappresentate in azienda, Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e Ugl chimici.