La Confapi Terni, che raggruppa le piccole e medie industrie della provincia di Terni appartenenti ad ogni settore merceologico ha un nuovo presidente. Il passaggio del testimone è stato formalizzato durante l’assemblea dei soci, tenutasi lo scorso venerdì 27 novembre; al posto del Presidente uscente Carlo Salvati è stato nominato per acclamazione Michele Marinelli.

44 anni, laureato in economia e commercio, legale rappresentante della Ferro Umbria Srl, storica azienda siderurgica ternana, ha alle spalle un’esperienza di presidente dei giovani, sempre della sua associazione, è presidente di Apiservizi e da pochi giorni ha accettato il nuovo incarico di guidare i suoi associati per il prossimo triennio.

La Confapi Terni in un periodo così difficile dove le incertezze della pandemia si sommano alle ordinarie difficoltà economiche, rinnova così il suo impegno che è da sempre quello di ascoltare e farsi portavoce delle necessità e delle problematiche delle imprese del proprio territorio.

Ad affiancare Michele Marinelli durante il suo mandato (in questa nuova sfida, come l’ha definita lui stesso) ci sarà un nuovo consiglio così composto: Lorenzo Asciutti (Angeloni Srl), Stefano Bertini (Nuova Steim Srl), Giuliano Gilocchi (All Foods Spa), Marco Giovannini (Genera Spa), David Lattanzi (Mirachrome Srl), Claudio Marcangeli (Marcangeli Giunio Srl), Sonia Mirimao (Siem Srl), David Montagna Baldelli (Appkeep Srl), Alessandro Morabito (Dani Trasporti Srl), Annalisa Paci (Paci Costruzioni Srl), Umberto Pagnozzi (WDE Maspell Srl), Luciano Proietti (Sovecam Srl), Sergio Vincioni (Immobiliare Vincioni Srl) e Luciano Viscioletti (Servizi e Strutture Terza Età Srl).