“Intorno all’Ast di Terni c’è vivo interesse da parte di molti gruppi, anche italiani”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli nel corso del Question time alla Camera, aggiungendo di ritenere necessario attendere, però, la giornata di domani perché “Thyssen comunicherà agli azionisti i propri risultati economico finanziari, dopodichè Jp Morgan inizierà le fasi di analisi delle manifestazioni di interesse”.

“Si tratta di una azienda privata – ha proseguito il ministro Patuanelli – e non possiamo entrare nel merito delle scelte di interlocuzione che farà il gruppo per la cessione. La produzione di Ast – ha sottolineato ancora il titolare del discatero dello sviluppo economico – è di grande strategicità ed i suoi impianti suscitano l’interesse industriale di vari gruppi e ritengo – ha concluso Patuanelli – che questa fase si possa risolvere in modo positivo”.