Le Segreterie Territoriali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl e Usb, e le RSU aziendali hanno incontrato le Presidente della Giunta Regionale Donatella Tesei e l’Assessore allo Sviluppo Economico Michele Fioroni.

Le Organizzazioni Sindacali hanno espresso le preoccupazioni in ordine al non rispetto dei livelli occupazionali nell’accordo in scadenza il 30 settembre 2020 e della fase di incertezza che si determinerà con la gestione unilaterale dell’azienda nei 9-12 mesi necessari per perfezionare la vendita del sito.

Le stesse segreterie territoriali hanno richiesto di riaprire il tavolo al MISE. La Giunta Regionale si è presa l’impegno di farsi parte attiva-sul versante istituzionale-di convocare il tavolo ministeriale e ha confermato una nuova riunione tra le parti per il 9 ottobre 2020.

Su questo punto le parti non sono state in grado di sviluppare la discussione per impegni della Presidente, pertanto Fim –Fiom -Uilm -Fismic -Ugl –Usb chiederanno un chiarimento alla Giunta Regionale in merito all’O.D.G. e agli attori che vi parteciperanno.

Le Organizzazioni Sindacali, anche oggi, registrano una mancata risposta alle preoccupazioni evidenziate e inizierà un percorso assembleare da tenersi presumibilmente prima del 9 ottobre 2020.