“L’accordo raggiunto nella notte sulla vertenza Treofan di Terni crea le condizioni per consentire allo stabilimento ternano di continuare ad avere un futuro produttivo e occupazionale di qualità”: lo sottolinea l’on. Walter Verini, Pd. “Il Governo, con la sottosegretaria Todde – aggiunge – ha svolto un ruolo significativo per avvicinare le parti e chiudere una vertenza che aveva costretto lavoratori e sindacati a una dura azione di sciopero, di fronte ad atteggiamenti inaccettabili della proprietà”.

Per Verini “ora l’accordo va applicato, monitorato per garantire la piena ripresa produttiva di un sito che rappresenta una realtà fondamentale del polo chimico ternano, in un territorio fortemente colpito dalla crisi e che si batte contemporaneamente per il futuro delle Acciaierie”. “Come PD ternano, umbro e nazionale, ricordiamo anche l’incontro con i lavoratori della Presidente della Commissione Lavoro Debora Serracchiani – conclude Verini – abbiamo seguito da vicino la vertenza e continueremo a farlo”.