Anche il consigliere regionale del Gruppo Misto, Vincenzo Bianconi, si schiera a fianco dei 150 lavoratori della Treofan di Terni, in lotta per il mantenimento dei livelli produttivi ed occupazionali nello stabilimento del polo chimico.

Per Bianconi, che annuncia per i prossimi giorni la sua presenza alla Treofan di Terni, “non possiamo e non dobbiamo permettere che il sito, peraltro efficiente, venga depredato delle sue produzioni migliori e che i suoi clienti vengano indirizzati ad acquistare prodotti ad altro marchio della stessa multinazionale realizzati in altri paesi. Insomma, rendere non più profittevole la Treofan di Terni per poi poterla chiudere facilmente. Gli accordi – conclude il consigliere umbro del Gruppo Misto – non erano questi”.