Si è concluso con un nulla di fatto il tavolo tecnico sulla Treofan di Terni che si è tenuto, nel pomeriggio, presso l’azienda del polo chimico ternano. Un appuntamento che era stato concordato nell’incontro al ministero dello Sviluppo economico del 17 giugno scorso, dal quale, però, i rappresentanti dei lavoratori sono usciti senza alcuna nota positiva.

Si è trattato di una video conferenza tra l’azienda, la Rsu ed i rappresentanti dei sindacati che era richiesta “per fare la necessaria chiarezza” – spiegano le OO.SS. – su numerosi punti della vertenza, il più importante dei quali è quello di riuscire a portare a Terni gli ordinativi di prodotto laccato che dal mese di febbraio hanno preso invece altre strade.

Dopo oltre tre ore di confronto, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali sono però usciti per nulla soddisfatti dall’esito della call annunciando prossime azioni di lotta e di protesta da parte dei lavoratori.